venerdì 18 aprile 2014
| Login
 Sponsor

ProLoco Gazzada Schianno


  

Meju WebDesignDesigned by
Meju WebDesign

 Presepista per passione

In ricordo di un nostro caro amico, Natale Allevi (25/12/1921 - 04/02/2001), pubblichiamo qui di seguito un articolo apparso su un giornale locale il giorno 8 Gennaio 2000.

Natale AlleviFIGINO SERENZA (CO) - Presepista da oltre quarant'anni, allevatore di pappagalli, collezionista di francobolli, queste alcune delle passioni di Natale Allevi, pensionato 79enne di Figino Serenza. Ma non solo. Natalino, così conosciuto da tutti in paese, dopo aver lavorato in Comune per oltre 40 anni, ha anche l'hobby della lettura (centinaia e centinaia i libri nella sua biblioteca) ed è pure un esperto coltivatore di orti. Ha cominciato ad amare l’arte del presepe già da piccolo. costruendo rappresentazioni di ogni genere, realizzate nei gusci delle tartarughe, negli acquari, nelle lampadine, nelle botti e persino in un finto missile. Con il tempo è diventato un vero presepista, tanto da ricevere riconoscimenti a livello regionale.
«Non mi interessano i premi, per me è diventata una forte passione. E’ già da molto tempo che non partecipo a nessun concorso, ora sono felice di allestire i miei presepi a casa, nel mio giardino, dove tutti possono vederli», dice il signor Allevi.
Natalino comincia a lavorare sul presepe verso Maggio, spendendo molto del suo tempo e delle sue energie. Concepita l'idea di base si adopera per realizzare il progetto e anche quest'anno il risultato è stato notevole.
«Ho pensato di fare un omaggio al mio paese realizzando una miniatura delle Quattro cascine, simbolo di Figino, cascina Roncone, corte Carpan, casa Marelli e casa Rossa», spiega il presepista. L'intera struttura è stata realizzata dal simpatico pensionato, che ha racimolato materiali un po' ovunque, anche grazie alla generosità di alcune imprese di Figino che gli forniscono il compensato, la sabbia e i sassi gratuitamente. Oltre 30 metri quadrati di estensione, con alberi veri e un complicato sistema di illuminazione, che ricrea l'atmosfera dell'alba e del tramonto, sono le caratteristiche salienti del presepe di quest’anno, già visitato da oltre mille persone e che potrà ancora essere ammirato da tanti, in via Piave 5 fino a metà febbraio. Non mancano poi fontane e ruscelli alimentati da un congegno meccanico, pure realizzato dal genio di Allevi, che fin da ora pensa a quello dell'anno prossimo. Ma la creatività e la fantasia di Natalino si esprimono anche nella sua passione per i pappagalli: oltre cento coloratissimi volatili, infatti, riuniti in una grossa piccionaia costruita da lui nel giardino, contribuiscono a creare sicuramente un grande effetto scenografico e sonoro di forte richiamo per grandi e piccini, che ritornano più volte per godere di questo spettacolo unico.
L'altra passione di Allevi sono i francobolli, italiani e stranieri, raccolti un po' ovunque: più di cento metri di fogli custodiscono infatti la sua preziosa collezione di carta filigranata.


 Stampa   
Home  |  Storia  |  Presepi  |  ...al Sacro Monte  |  Tecniche  |  Schianno  |  Dove siamo  |  Un Amico  |  Staff  |  Siti amici  |  Christmas Radio

Copyright (c) 2007-2014
DotNetNuke® is copyright 2002-2014 by DotNetNuke Corporation